Analisi e video del successo con il Valdarno FC

Analisi e video del successo con il Valdarno FC

L’analisi della convincente vittoria centrata dalla Baldaccio in casa con il Valdarno e il servizio del match andato in onda su Teletruria.

Il poker calato ieri pomeriggio al Saverio Zanchi contro il Valdarno FC ha permesso alla Baldaccio Bruni Anghiari di conquistare un successo importante e meritato. La squadra di mister Chiarini ha disputato la miglior prestazione stagionale ed ha messo al tappeto la 5° forza del campionato, allungando il vantaggio rispetto al quintultimo posto e tornando in piena corsa per un piazzamento nei play off. I numeri parlano chiaro ed affermano che il 2019 del team biancoverde è cominciato nel migliore dei modi: per i 2 successi consecutivi centrati al cospetto di Lastrigiana e Valdarno, per i 27 punti in graduatoria (-1 dal 7° posto e +14 dai play out) e per le due prestazioni offerte, a livello di carattere domenica passata e ieri pomeriggio a livello di gioco oltre che nella determinazione.

La Baldaccio è tornata a vincere tra le mura amiche dopo quasi 2 mesi (l’unico successo di fronte ai propri tifosi era stato quello ottenuto il 25 novembre contro la Castiglionese) ed ha soprattutto interpretato la sfida in modo perfetto, aggredendo i valdarnesi fin dall’inizio, gestendo con qualità il possesso palla, mostrando organizzazione e una eccellente condizione fisica, bloccando le fonti della manovra degli ospiti e soprattutto giocando un calcio veloce e frizzante capace di esaltare la forza del collettivo e le doti tecniche individuali.

La forza di squadra e le prove dei singoli

Il primo dato da mettere in evidenza è la capacità di giocare da squadra e di occupare nel modo migliore ogni zona del campo. Non a caso tutti hanno disputato una prestazione di livello anche sotto il profilo individuale, cosa che diventa possibile solo quando a girare è tutta la squadra. Giorni è stato sicuro nelle uscite ed è stato trafitto solo da una beffarda deviazione, Bruni e Angiolucci sono stati due “muri invalicabili” al centro della difesa, Aquilini e Fabbri hanno coperto le corsie esterne proponendosi più volte in attacco, Zurli e Torzoni hanno “schermato” quasi tutte le verticalizzazioni del team ospite, Alomar ha fatto vedere ottime cose in fase di rifinitura ed in ripiegamento, Terzi ha lottato, ha fatto sponde ed ha realizzato un gol da centravanti vero, Rufini ha impreziosito la sua prestazione con 2 assist meravigliosi e Quadroni è stato semplicemente formidabile. Nella coralità del gruppo è proprio il talentuoso numero 10 a meritarsi una citazione speciale: per la tripletta siglata, per le numerose giocate di classe, per la sua capacità di incidere pur correndo su e giù per il campo e per aver già raggiunto quota 10 gol in campionato. Quadroni è stato il “man of the match” ed ha festeggiato calcisticamente alla grande il suo compleanno.

Gruppo e giovani in crescita 

L’ultima considerazione riguarda la crescita dei tanti giovani impiegati da mister Chiarini in questa prima parte di stagione. Chi ha giocato sempre, chi è entrato solo qualche volta e chi pur non giocando è parte integrante del gruppo. Se la Baldaccio ha alzato l’asticella delle prestazioni disputate e dei risultati conquistati il merito è anche loro. Nelle ultime due partite i frutti  sono stati evidenti e le assenze si sono fatte sentire di meno. La rosa è competitiva, la classifica è buona, il lavoro svolto dal mister, dallo staff e dai giocatori è di livello e le prime due gare del 2019 dimostrano che giocando ogni gara con questo spirito ci si possono togliere soddisfazioni. Senza montarsi la testa e dando il massimo sia durante la settimana che la domenica.

Nel prossimo turno la Baldaccio farà visita alla Colligiana per un’altra importante verifica. L’obiettivo è confermare questa crescita ed allungare la serie utile, per vivere una seconda parte di campionato da protagonisti.

Il servizio della partita

Per rivedere le immagini salienti della sfida nel servizio trasmesso da Teletruria all’interno della pagina sportiva CLICCA QUI.

Avanti così e FORZA BALDACCIO..!!

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)