Baldaccio: domani l’importante gara con l’Antella

Baldaccio: domani l’importante gara con l’Antella

Nel 17° turno di campionato la Baldaccio affronta fuori casa l’Antella in uno scontro diretto molto importante. “Consapevoli di noi stessi e delle nostre qualità”, ha sottolineato mister Palazzi

Non è una gara decisiva, ma è certamente un passaggio di grande importanza nella corsa verso la salvezza. La Baldaccio Bruni Anghiari nel 17° turno del campionato di Eccellenza Toscana Girone C affronterà infatti fuori casa l’Antella che in classifica occupa pari merito proprio con i biancoverdi la quartultima posizione, a quota 17 punti (+2 sul Foiano terzultimo, ma anche -5 dal Pontassieve 5°). La posta in palio è decisamente elevata e il risultato della sfida in programma domani alle ore 14:30 in terra fiorentina indirizzerà la fase finale della regular season. Vincere vorrebbe dire allontanarsi dalla zona più a rischio, perdere sarebbe un evidente campanello d’allarme, mentre un pareggio lascerebbe invariata la situazione. Il discorso è valido per entrambe le contendenti, chiamate a non commettere quindi passi falsi.

La Baldaccio è reduce dal ko interno rimediato domenica scorsa contro la Fortis Juventus, nella gara che ha visto il debutto in panchina di mister Palazzi2° consecutivo dopo quello del turno precedente sul campo del Firenze Ovest. La squadra anghiarese ha perso 5 delle ultime 6 gare (unica eccezione il pari casalingo con la capolista Figline) e ha dovuto rimandare l’appuntamento con una vittoria che manca dal 4 dicembre 2021 (2-1 in casa con il Terranuova Traiana), ma numeri a parte ha dimostrato di essere in salute. “Quella di domenica scorsa è stata una sconfitta immeritata – ha sottolineato Mario Palazziarrivata al termine di una gara equilibrata, in cui abbiamo concesso pochissimo ai nostri avversari e disputato un secondo tempo di ottimo livello. Peccato per il risultato avverso, ma guardiamo avanti perché ci aspetta una partita molto importante”. 

La Baldaccio arriva alla trasferta di domani con un trend esterno assolutamente da invertire. I biancoverdi su 8 trasferte hanno infatti collezionato solo 3 punti (3 ko e 5 ko), senza mai vincere e siglando 1 solo gol (668 minuti di digiuno realizzativo lontano dal Saverio Zanchi). Il ruolino di marcia della squadra tiberina è fin qui costituito da 4 affermazioni, 5 pareggi e 7 sconfitte (8 reti siglate e 18 incassate).

L’Antella, battuta domenica scorsa 1-0 fuori casa dal Firenze Ovest, da inizio stagione ha inanellato 4 successi, 5 pari e 7 ko (14 gol all’attivo e 17 al passivo) e nelle 7 partite disputate tra le mura amiche ha collezionato 9 punti, in virtù di 2 affermazioni, 3 pareggi e 2 sconfitte (6 gol realizzati e 7 incassati). Nel match di andata, giocato al Saverio Zanchi il 7 novembre 2021, i biancoverdi vinsero 1-0. Evidente che bissare quel risultato avrebbe un grande e che gli anghiaresi daranno il massimo per riuscirci, così come confermato da mister Palazzi. “Ci aspetta una gara difficile, contro una buona squadra che sul proprio campo sa farsi valere, ma durante la settimana abbiamo lavorato bene e siamo pronti all’appuntamento. Dovremo entrare in campo con il giusto spirito, consapevoli di noi stessi e delle nostre qualità, affrontare il match con grandissima determinazione e anche con personalità, sbloccarci in fase realizzativa e invertire il trend delle ultime giornate”.

Subito disponibile il nuovo portiere Matteo Vadi, sicuro assente per squalifica Scarf, mentre dovrebbero far il loro ritorno in campo Giorni, Bruschi e Ceppodomo che per diversi motivi avevano saltato le ultime sfide. A prescindere da chi scenderà in campo serviranno comunque, come dichiarato da mister Palazzi, determinazione e personalità.

FORZA RAGAZZI, FORZA BALDACCIO!!! 

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)