Con la Fortis un successo che vale oro

Con la Fortis un successo che vale oro

L’analisi del bel successo conquistato dalla Baldaccio con la Fortis Juventus e il servizio del match andato in onda su Teletruria.

Tre punti d’oro arrivati al termine di una prestazione estremamente convincente. Questo in sintesi il commento relativo alla bella vittoria ottenuta ieri pomeriggio al Saverio Zanchi dalla Baldaccio Bruni Anghiari con la Fortis Juventus nella gara valevole per il 24° turno del campionato di Eccellenza Toscana Girone B. La spettacolare rete realizzata al 2’ da Michael Quadroni (11° sigillo stagionale per lui) ha testimoniato l’ottimo approccio alla sfida dei biancoverdi ed ha indirizzato nei giusti binari un confronto che alla vigilia si presentava difficile. Trovato il gol del vantaggio la squadra di mister Chiarini non si è seduta sugli allori, ma ha continuato a spingere e ha trovato il meritato raddoppio grazie al calcio di rigore procurato da Alomar e trasformato con freddezza da Terzi (arrivato all’8° centro in campionato).

Il 1° tempo tutto di marca anghiarese (da segnalare anche il velenoso diagonale di Rufini che ha costretto Becchi al salvataggio decisivo in corner) si è concluso con il discusso penalty che è stato concesso alla Fortis per una lieve e ininfluente trattenuta di Aquilini su Serotti e con la rete dagli undici metri degli ospiti. Nella ripresa la compagine di Borgo San Lorenzo non è mai riuscita a rendersi pericolosa ed è stata anzi ancora la Baldaccio Bruni a sfiorare il tris (l’occasione più pericolosa è stata quella costruita sempre da Rufini) ed a farsi preferire nel gioco e nella capacità di gestire la sfida. Alla fine la prestazione è stata decisamente di buon livello anche sotto il profilo atletico, tattico, qualitativo e mentale.

Difesa attenta e solida in mezzo e sulle fasce (con una menzione per Zurli che si è fatto apprezzare anche nell’inedito ruolo di terzino sinistro), centrocampo roccioso e ben presidiato da Bruni, Torzoni, Alomar e attacco capace di pungere, ma anche di dare una mano in fase di contenimento (come più volte fatto in particolare da Quadroni nei ripiegamenti sulla fascia mancina). Buona inoltre la decisione iniziale di mister Chiarini di piazzare Rufini al centro dell’attacco e Terzi sulla destra, mossa che ha tolto nei primi minuti riferimenti alla linea difensiva ospite e che ha permesso allo stesso tempo di sfruttare la fisicità sulla corsa del numero 9. E’ stata sotto il profilo corale una prestazione convincente a testimonianza delle qualità di una rosa che se al completo può giocarsela con tutti. Baldaccio reattiva per tutti i 90’, ben messa in campo, concentrata sulla sfida e capace di creare occasioni senza concedere nulla agli avversari. E contro una squadra come la Fortis tutto questo non era certo scontato.

Il successo vale e non poco anche in chiave graduatoria visto che i biancoverdi sono saliti a quota 32 punti e hanno di conseguenza compiuto un ulteriore importante step nella strada verso la salvezza (e magari una volta raggiunta la tranquillità definitiva per alzare ancora di più l’asticella e guardare ad un posto nei play off). Fondamentale tenere a distanza chi lotta per la permanenza in categoria e rialzare la testa dopo il ko di Poggibonsi. Giusto segnalare anche gli 8 risultati utili consecutivi al Saverio Zanchi, le 8 affermazioni in campionato e le 13 lunghezze di margine rispetto alla quintultima posizione. Ora serve andare avanti con la stessa mentalità, con la voglia di ottenere il massimo da ogni singola partita e di chiudere la stagione con più punti possibile. Politica dei piccoli passi quindi con l’attenzione rivolta solo al match esterno di domenica prossima con la Rignanese. Con la consapevolezza che questo gruppo è competitivo ed ha ancora tanto da dare, in stagione e in futuro.

I video della partita

Per rivedere le immagini salienti della sfida nel servizio trasmesso da Teletruria all’interno della pagina sportiva CLICCA QUI. Nel sito di Teletruria anche le interviste video ai tecnici Daniele Chiarini e Michele Fusi. Per ascoltarle CLICCA QUI.

FORZA BALDACCIO..!!

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)