La vittoria con la Colligiana – Analisi e video

La vittoria con la Colligiana – Analisi e video

L’analisi del meritato successo casalingo conquistato dalla Baldaccio Bruni con l’Antella e i video con le immagini salienti della sfida andati in onda su Teletruria. 

 

La Baldaccio Bruni si è regalata una “domenica da sogno” ed ha trasformato la giornata del 6 ottobre in una data da ricordare. I biancoverdi hanno infatti battuto 4-2 la Colligiana in virtù di un’ottima prestazione e grazie al contemporaneo pari delle Badesse si sono portati da soli al comando della graduatoria del campionato di Eccellenza Toscana Girone B. Una domenica perfetta per gli anghiaresi, che pur senza illudersi, possono festeggiare e godersi il momento. La Baldaccio si è confermata “rullo compressore” tra le mura amiche (4 partite e 4 successi conquistati, compreso quello di coppa), hanno collezionato la 3° affermazione di fila e sono saliti a quota 12. Un inizio di stagione formidabile certificato dalla leadership in classifica e da prestazioni sempre più convincenti.

Quella che è stata disputata ieri al Saverio Zanchi è stata una gara bella ed avvincente, tra due squadre forti ed in salute. La squadra di Guazzolini ha vinto con merito, ma anche la Colligiana, pur uscendo dal confronto a mani vuote, ha mostrato il proprio valore. Ottimo l’approccio alla sfida, belle e lineari le trame di gioco, attenta la difesa, grintosa la linea di centrocampo e caratteriale la prova di tutta la squadra. Complimenti a tutti, da coloro che hanno iniziato la sfida fino a chi è entrato a gara in corso dando un importante contributo alla causa. La coralità e lo spirito di gruppo rappresentano il valore aggiunto della rosa a disposizione di mister Guazzolini (subito capace di dare la sua impronta nel gioco e nella grinta).

Meritano una citazione a parte il portiere Giorni (bravissimo in due circostanze), il giovane difensore Adreani (puntuale come se fosse un veterano), Bruschi (sempre nel vivo del gioco), Alomar (presente in tutte le azioni offensive) ed i “tre tenori” dell’attacco: Bucaletti ha disputato la sua miglior prestazione in biancoverde, Invernizzi è stato un guerriero in ogni pallone e Quadroni ha impresso la svolta finale alla sfida con la doppietta realizzata quando il trend sembrava essere in favore degli ospiti. Senza in ogni caso dimenticare quanto hanno fatto gli altri giocatori (dalle “colonne portanti” Rosati, Angiolucci, Bruni, ai nuovi già incisivi Piccinelli e Farinelli, ai giovani sempre più preziosi Torzoni, Battistini e Goretti). Insomma bravi tutti. Bravi anche i componenti dello staff tecnico che affiancano mister Guazzolini e i dirigenti che hanno saputo costruire anche per questa stagione una Baldaccio competitiva per questa prestigiosa categoria.

Senza pensare troppo al primato in classifica e senza farsi prendere da eccessivo entusiasmo, ma ci sono i presupposti per vivere una stagione di livello. La cosa importante, così come sottolineato a fine partite dal mister, è continuare a lavorare intensamente e con i piedi per terra, dando il massimo partita dopo partita e allenamento dopo allenamento, perché questo è a tutti gli effetti un campionato equilibrato e difficile in cui è necessario curare ogni dettaglio. Ora la classifica entusiasma, ma è poco attendibile e non deve trarre in inganno perché se non si gioca sempre al centodieci per cento i valori in campo potrebbero cambiare rapidamente. Godiamoci il momento, ma continuiamo a lavora con umiltà e a lottare su ogni pallone così come fatto finora.

I video della partita

Per rivedere le immagini salienti della sfida nel servizio trasmesso da Teletruria all’interno della pagina sportiva CLICCA QUI, per ascoltare le dichiarazioni rilasciate a fine partita dai due tecnico CLICCA QUI.

Avanti così e FORZA BALDACCIO..!!

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)