Fiorucci: “con l’Antella per compiere un altro passo avanti”

Fiorucci: “con l’Antella per compiere un altro passo avanti”

Domenica alle 14:30 la Baldaccio Bruni ospiterà l’Antella al Saverio Zanchi nel 6° turno di campionato. Il tecnico biancoverde Silvano Fiorucci presenta la sfida

“Vogliamo continuare il trend positivo delle ultime sfide e compiere un altro passo in avanti, confermando quanto di buono abbiamo fatto vedere fino ad oggi. L’Antella è una squadra difficile da affrontare, ma d’altronde in questo campionato non ci sono partite facili. Serviranno quindi grande determinazione, organizzazione e lo stesso gioco propositivo mostrato nelle prime giornate. L’unico intoppo è stato a Figline in una domenica decisamente particolare e sfortunata, mentre per il resto i ragazzi hanno sempre interpretato ogni gara con il giusto atteggiamento”. Questo il chiaro messaggio che il tecnico biancoverde Silvano Fiorucci ha lanciato in vista del match casalingo di domenica. La Baldaccio Bruni Anghiari affronterà infatti l’Antella alle ore 14:30 al Saverio Zanchi nel confronto valevole per il 6° turno del campionato di Eccellenza Toscana Girone C.

I biancoverdi si presentano all’appuntamento dopo i 2 pareggi a reti inviolate inanellati con Firenze Ovest e Fortis Juventus e cercheranno di sfruttare il fattore campo per ritrovare quel successo che manca dalla 1ª giornata (1-0 contro il Pontassieve tra le mura amiche del 3 ottobre deciso dall’incornata di Paganelli). La compagine di mister Fiorucci nelle prime 5 giornate ha raccolto 6 punti (frutto di 1 successo, 3 pareggi e 1 ko, con 2 reti all’attivo e 6 al passivo) e occupa il 7° posto di una classifica ancora decisamente corta. “Sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto finora – ha spiegato mister Fiorucci – e credo che per il gioco espresso avremmo meritato anche un paio di punti in più. Se togliamo la gara di Figline, la Baldaccio ha infatti dimostrato di avere una sua precisa identità, scendendo in campo con un’idea chiara e giocando un calcio propositivo, mettendo in luce organizzazione, spirito di squadra, determinazione, sostanza, solidità. Ce la siamo giocata alla pari con tutti e così dovremo fare anche domenica con l’Antella”.

I biancoverdi sono reduci da due ottime gare in cui è mancato “soltanto” il gol. L’ultima rete realizzata dalla Baldaccio è stata quella di Benedetti (il 10 ottobre nella gara pareggiata fuori casa contro il Porta Romana). Da quel momento sono trascorsi ben 308 minuti, un digiuno decisamente lungo che però non preoccupa il trainer del team anghiarese. “Sarei preoccupato se la squadra non creasse occasioni da gol, ma non è così. Domenica ad esempio contro la Fortis Juventus, compagine attrezzata e di valore, abbiamo colpito 2 legni clamorosi e costruito altre chance per andare a bersaglio. Lo stesso era accaduto anche in altre gare. Con un pizzico di fortuna in più e con maggior freddezza sotto porta il gol arriverà. L’importante è giocare e creare, mantenendo l’equilibrio, aspetto che reputo fondamentale. Se poi andiamo a vedere i numeri direi che in generale è un campionato in cui si segna poco, proprio perché ci sono squadre di valore simile”.

L’Antella nelle prime 2 partite aveva centrato altrettanti successi (Foiano in casa e Chiantigiana in trasferta), ma nelle ultime 3 ha ottenuto solo 2 punti (pari casalinghi con Porta Romana e Firenze Ovest, sconfitta fuori con il Terranuova Traiana). I fiorentini hanno raccolto 8 punti: 2 affermazioni, 2 pari e 1 ko, con 4 reti all’attivo e 3 al passivo. “L’Antella è una squadra tosta, difficile da affrontare perché ti fa giocare poco – ha spiegato mister Fiorucci – e mi aspetto una gara simile alle altre. È davvero un bel campionato e ogni sfida è una battaglia, sportivamente parlando. Noi dovremmo farci trovar pronti, effettuare bene entrambe le fasi, pressando e restando corti, lottando su ogni pallone senza mollare di un millimetro, continuando il percorso intrapreso e compiendo un ulteriore passo in avanti: giocando a calcio con personalità, senza snaturare le nostre caratteristiche. Ho a disposizione un gruppo giovane e di qualità che sa di dover dare il massimo in ogni frangente”.

Tra i biancoverdi da segnalare il rientro dopo i 3 turni di squalifica di Scarf.

Forza Baldaccio!!

Silvano Fiorucci pre Antella 6° turno 21-22

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)