Trasferta insidiosa con la Fortis Juventus

Trasferta insidiosa con la Fortis Juventus

Nell’12° turno del campionato di Eccellenza Toscana Girone B la Baldaccio affronterà in trasferta la Fortis Juventus. La presentazione del match. 

Nella 12° giornata del campionato di Eccellenza Toscana Girone B la Baldaccio Bruni Anghiari sarà impegnata sul campo della Fortis Juventus, in una trasferta sempre molto insidiosa. Il team di mister Guazzolini arriverà al match del Mugello dopo il pari casalingo con il San Gimignanosport e cercherà di allungare la striscia di 3 risultati utili consecutivi. Di fronte una squadra che ha fin qui deluso le attese e che vorrà sfruttare il fattore campo per riscattare il negativo inizio di stagione.

I NUMERI DELLA BALDACCIO

La Baldaccio occupa il 4° posto in classifica a quota 17 punti in coabitazione con la Sinalunghese e il Poggibonsi e nelle 11 partite fin qui disputate ha ottenuto 5 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte con 17 reti realizzate (3° attacco più prolifico) e 18 incassate (penultima difesa). I biancoverdi sono reduci da 3 risultati utili (successo interno il Badesse, pari prima in trasferta con il Porta Romana e poi tra le mura amiche con il San Gimignanosport) che hanno interrotto la striscia di sconfitte patite contro Lastrigiana, Sinalunghese e Valdarno.

Nelle 5 gare giocate in trasferta la squadra diretta da mister Guazzolini ha raccolto 4 punti (1 affermazione, 1 pareggio e 3 sconfitte con 4 gol all’attivo e 9 al passivo). L’unica vittoria esterna è stata quella del 29 settembre (1-0 con il Terranuova Traiana), mentre i 3 ko sono maturati con Poggibonsi, Lastrigiana e Valdarno. Nell’ultimo confronto disputato fuori casa gli anghiaresi hanno pareggiato con il Porta Romana.

I NUMERI DELLA FORTIS

La Fortis Juventus occupa il penultimo posto in classifica con 8 punti all’attivo, in conseguenza di 1 successo, 5 pareggi e 5 sconfitte con 8 gol segnati (peggior attacco) e 15 incassati (10° difesa meno perforata). La squadra del Mugello ha fin qui vinto solo il 3 novembre in casa con il Valdarno (3-1) e nelle ultime 2 partite disputate (0-0 interno con lo Zenith fuori e ko 1-0 con il Porta Romana tra le mura amiche) ha collezionato soltanto 1 punto senza peraltro trovare la via della rete.

Nelle 6 partite casalinghe il team diretto da Michele Fusi ha collezionato 6 punti (1 affermazione, 3 pareggi e 2 ko con 6 reti all’attivo e 8 al passivo). Gli unici risultati utili sono stati i 3 pareggi ottenuti con Antella, Colligiana e Lastrigiana (sempre con il punteggio di 1-1) e la vittoria del 3 novembre a spese del Valdarno, mentre le 2 sconfitte sono maturate con Terranuova Traiana e Porta Romana.

I PRECEDENTI

Quello in programma domenica sarà il 7° scontro diretto tra gli anghiaresi e la squadra del Mugello negli ultimi anni. Nel 2016-2017 la Baldaccio vinse entrambe le sfide (2-1 fuori casa il 4 dicembre 2016 e 2-0 tra le mura amiche il 2 aprile 2017), nel 2017-2018 si verificarono 1 pareggio (0-0 il 1 ottobre 2017 a Borgo San Lorenzo) e 1 affermazione della Fortis (2-1 il 14 gennaio 2018 al Saverio Zanchi), mentre nella scorsa stagione i biancoverdi ottennero un altro doppio successo (2-0 fuori il 21 ottobre 2018 e 2-1 in casa il 10 febbraio 2019).

Bilancio quindi nettamente favorevole al team di Anghiari con 4 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta (9 gol all’attivo e 4 al passivo). Biancoverdi inoltre imbattuti negli ultimi 3 scontri diretti giocati in trasferta (2 affermazioni e 1 pareggio con 4 gol fatti e 1 incassato)

CONTINUITA’

La Baldaccio è chiamata a disputare una prestazione di livello contro una squadra che avrà voglia di riscatto. Sarà necessario limitare le disattenzioni e giocare da squadra nei vari momenti che la sfida proporrà, per centrare un risultato positivo e per trovare quella continuità che serve in un girone così equilibrato.

FORZA BALDACCIO!

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)