Analisi e video dello 0-0 interno con l’Antella

Analisi e video dello 0-0 interno con l’Antella

L’analisi del pareggio ottenuto dalla Baldaccio in casa con l’Antella e il servizio del match andato in onda su Teletruria.

Chiudere il girone di andata e l’anno solare con una vittoria sarebbe stato il massimo ed avrebbe permesso alla Baldaccio Bruni Anghiari di arrivare al giro di boa con 23 punti in classifica. Purtroppo invece i biancoverdi non sono riusciti a battere l’Antella tra le mura amiche del Saverio Zanchi e si sono dovuti accontentare di un pareggio a reti inviolate. Le occasioni da gol costruite non sono sfruttate al meglio (per la bravura del portiere ospite e per la poca precisione negli ultimi 30 metri) ed è mancata la “zampata risolutrice”.

Quella contro il team di mister Alari è stata una prestazione a due facce: buona nel carattere, nella solidità difensiva e nell’organizzazione, opaca invece sotto il profilo della qualità. Legittimo affermare che ai punti la Baldaccio avrebbe meritato il successo, ma l’Antella ha retto l’urto costringendo al pari gli anghiaresi. Troppi gli errori di passaggio nei momenti chiave, tante anche le potenziali occasioni non concluse al meglio.

Peccato per il successo sfumato, ma il bicchiere è comunque mezzo pieno e la squadra ha dimostrato di essere viva e concentrata (nessun rischio in fase difensiva, tanto possesso palla e una buona personalità nonostante i numerosi giovani in campo). E’ mancato il guizzo, è mancata la giocata decisiva, è mancata la capacità di capitalizzare gli episodi o di sfruttare i calci piazzati (determinanti in tutte le categorie per scardinare difese chiuse e indirizzare al meglio partite bloccate). L’impegno è stato massimo, il pareggio conquistato (il 6° in stagione) ha comunque permesso di salire a quota 21 e di mantenere 9 lunghezze di vantaggio sulla zona play out. Importante anche il recupero di capitan Rosati (al debutto in campionato dopo l’infortunio patito in estate) e la compattezza dimostrata dal gruppo.

Mister Chiarini a fine partita ha giustamente espresso la sua soddisfazione non solo per la prova disputata, ma anche per il bottino raccolto in questa prima parte di stagione (ancora più positivo considerando le tante assenze). Ora sarà importante sfruttare al meglio la sosta e presentarsi al massimo della forma domenica 6 gennaio (giorno del match esterno con la Lastrigiana).

La Baldaccio ha chiuso il girone di andata con 5 successi, 6 pareggi e 5 sconfitte, con 22 gol realizzati (8° attacco) e 24 incassati (12° difesa), ruolino di marcia che può sicuramente essere confermato nella seconda parte di campionato per raggiungere una salvezza tranquilla. Riuscirci sarebbe un altro grande risultato. Da migliorare invece il ruolino casalingo (nelle 8 gare disputate al Saverio Zanchi sono arrivate solo 1 vittoria, 4 pareggi e 3 sconfitte)

Il servizio della partita

Per rivedere le immagini salienti della sfida nel servizio trasmesso da Teletruria all’interno della pagina sportiva CLICCA QUI.

Buon Natale agli amici e ai tifosi biancoverdi e come sempre FORZA BALDACCIO..!!

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)