Il 2023 inizia sul campo della Lastrigiana

Il 2023 inizia sul campo della Lastrigiana

Nel 1° match del 2023 la Baldaccio affronta in trasferta la Lastrigiana. Mister Borgo: “Vogliamo iniziare con il piede giusto il girone di ritorno”

Pausa per le Festività Natalizie terminata e Baldaccio Bruni Anghiari pronta a tornare in campo. La squadra di mister Borgo domenica pomeriggio inaugurerà infatti girone di ritorno e nuovo anno solare giocando in trasferta contro la Lastrigiana (calcio d’inizio alle ore 14:30). Match da affrontare con grande attenzione per cominciare nel miglior modo possibile la seconda parte del campionato di Eccellenza Toscana Girone B.

I numeri della Baldaccio

I biancoverdi avevano chiuso il 2022 pareggiando in rimonta il derby esterno con il Foiano e al giro di boa occupano il 9° posto in classifica a quota 20, pari merito proprio con il team di Lastra a Signa (-5 dal 5° posto, +4 rispetto alla quintultima posizione). Finora il cammino degli anghiaresi è stato caratterizzato da 4 affermazioni, 8 pareggi e 4 sconfitte, con 17 gol siglati (8° attacco più prolifico) e 15 incassati (6^ difesa meno perforata). La vittoria manca dal 30 ottobre (5-2 fuori casa con il Mazzola Valdarbia) e nelle ultime 8 giornate la squadra di tiberina ha rallentato il proprio ritmo raccogliendo 6 punti (pari contro Rondinella Marzocco, Figline, Prato 2000, Zenith Prato, Pontassieve e Foiano, sconfitte contro Signa e Fortis Juventus).

“Durante la sosta abbiamo lavorato bene – ha spiegato il tecnico Renato Borgoe vogliamo cominciare il 2023 nel modo migliore. Affronteremo una compagine di spessore che cercherà di sfruttare il fattore campo e di metterci in difficoltà, ma siamo pronti alla sfida e ci teniamo a far bene. Iniziare il girone di ritorno con un bel risultato sarebbe molto importante per il morale e per la classifica, perché sappiamo che molte squadre si sono rinforzate e che ogni partita sarà ancora più tosta rispetto alla prima parte di campionato. Vogliamo alzare l’asticella e continuare nel nostro percorso di crescita”.

Negli 8 confronti giocati in trasferta i biancoverdi hanno collezionato 12 punti (frutto di 3 vittorie, 3 pari e 2 sconfitte, con uno score di 12 gol all’attivo e 9 al passivo). In campo esterno, dopo il successo del 30 ottobre contro il Mazzola Valdarbia, sono arrivati i pareggi con Rondinella Marzocco, Prato 2000 e Foiano ed il ko con la Fortis Juventus, mentre il match di andata con la Lastrigiana fu vinto al Saverio Zanchi dalla Baldaccio (1-0 grazie al gol di Adreani l’11 settembre 2022) in quello che ad oggi rimane anche l’unico squillo casalingo degli anghiaresi.

I numeri della Lastrigiana

Sarà una gara impegnativa contro una squadra che ha fin qui conquistato gli stessi punti dei tiberini (20). Lo score del team di Rossano Bartalucci è caratterizzato da 5 affermazioni, 5 pareggi e 6 ko, con 15 reti all’attivo (11° attacco) e 17 al passivo (9^ retroguardia). La Lastrigiana nell’ultimo match del 2022 ha battuto 2-0 in casa la Colligiana e nelle 8 partite disputate sul terreno amico ha conquistato ben 16 punti, in conseguenza di 5 successi, 1 pari e 2 ko (11 gol segnati e 8 incassati).

Ruolino di assoluto spessore per una compagine che sul proprio campo ha saputo esprimersi al meglio. “Conosciamo il valore della Lastrigiana – ha sottolineato Renato Borgoe sappiamo che in casa ha finora viaggiato davvero a ritmo spedito. Oltre a questo in sede di mercato ha effettuato importanti innesti alzando ulteriormente la qualità della rosa. È una squadra forte e sarà una bella sfida perché anche noi siamo consapevoli del nostro valore e vogliamo ottenere un risultato positivo. Per riuscirci dovremo giocare con personalità, attenzione, grinta e rispetto, ma senza paura perché nella prima fase della stagione abbiamo espresso un ottimo calcio e nessuna avversaria ci ha messo sotto”.

Uno squalificato per parte: mister Borgo dovrà rinunciare a Riccardo Adreani, mentre nella Lastrigiana non ci sarà Cosimo Lenzini.

FORZA BALDACCIO! 

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)