Pre-partita: in anticipo sul campo del Prato 2000

Pre-partita: in anticipo sul campo del Prato 2000

Nell’anticipo del 13° turno Baldaccio in trasferta con il Prato 2000. Mister Borgo: “Vogliamo allungare la serie utile in una gara difficile a prescindere dalla classifica”

La Baldaccio Bruni Anghiari tornerà in campo sabato pomeriggio alle ore 14:30 in casa del Prato 2000, nel match valevole come anticipo della 13^ giornata del campionato di Eccellenza Toscana Girone B. Partita di grande importanza per i biancoverdi che dopo i 2 ottimi pareggi ottenuti con le prime due della classe (1-1 in trasferta contro la Rondinella Marzocco 2^ e 2-2 casalingo contro la capolista Figline conquistato grazie a una strepitosa rimonta) si apprestano ad affrontare la compagine che chiude la classifica. Obbligatorio per gli anghiaresi ripetere le prestazioni fornite negli ultimi due impegni e tenere alta la concentrazione per fare un ulteriore salto di qualità e dare continuità ai preziosi risultati raccolti. Non sarà una gara facile, ma il pari di domenica ha dato maggiore consapevolezza alla Baldaccio., come confermato dal tecnico Renato Borgo. “Non meritavamo di perdere e la rimonta operata nel finale ha coronato la nostra prestazione che è stata davvero positiva. Per la qualità del gioco espresso, per le occasioni create e per il carattere che ci abbiamo messo dal primo all’ultimo minuto. I gol sono arrivati nel finale e hanno legittimato quanto i ragazzi hanno fatto al cospetto di quella che è ad oggi la squadra più attrezzata per il successo finale. Ci abbiamo sempre creduto e siamo stati bravi a raddrizzare un risultato che sembrava compromesso, conquistando un punto molto importante, per la classifica e per la nostra autostima”.

I numeri della Baldaccio

La Baldaccio ha fin qui raccolto 16 punti, in conseguenza di 4 successi, 4 pareggi e 3 sconfitte, con 15 reti all’attivo (5° attacco) e 11 al passivo (7^ difesa) e occupa il 6° posto in classifica pari merito con la Sinalunghese (-2 dalla Castiglionese 5^ e con 4 lunghezze di vantaggio sul quintultimo posto). La squadra di Renato Borgo ha collezionato 10 punti su 5 trasferte (3 vittorie, 1 pari e 1 ko, con 10 gol siglati e 5 incassati) ed è reduce da 4 risultati utili esterni di fila (successi con Firenze Ovest, Chiantigiana e Mazzola Valdarbia e pari con la Rondinella Marzocco). L’unico ko lontano dal Saverio Zanchi rimane quello rimediato con il Porta Romana lo scorso 18 settembre. Un ottimo rendimento quindi, che dovrà essere confermato sul campo del fanalino di coda da una Baldaccio che, partita dopo partita, sta acquisendo sempre di più il carattere combattivo del suo allenatore. “Necessario – ha spiegato mister Borgo dare continuità agli ultimi risultati per migliorare ulteriormente la nostra classifica. Le distanze sono minime e ogni domenica assistiamo a gare molto equilibrate, in un campionato decisamente incerto. Stiamo crescendo, sia come squadra che come qualità dei singoli e sappiamo di dover confermare questi progressi perché se poi abbassiamo l’attenzione non andiamo da nessuna parte. Per ora le cose stanno andando bene, ma siamo consapevoli di avere ancora margini di miglioramento. Fuori casa stiamo facendo ottime cose e non vogliamo fermarci”.

I numeri del Prato 2000

Il Prato 2000 nelle 11 partite disputate non ha mai vinto ed occupa l’ultimo posto in classifica. La squadra diretta ora da mister Matteo Gassani (subentrato al dimissionario Stefano Ceri) ha collezionato appena 4 punti, in virtù di 4 pari e 7 sconfitte, con 9 gol all’attivo (14° attacco pari merito con Mazzola Valdarbia e Firenze Ovest) e ben 22 al passivo (retroguardia più perforata). Il Prato 2000 ha giocato 5 gare sul terreno amico perdendo prima con Fortis Juventus (0-3), Foiano (1-3) e Porta Romana (2-4) e pareggiando poi con Firenze Ovest (1-1) e Chiantigiana (2-2). La vittoria non è ancora arrivata, ma in casa è quindi in serie positiva da 2 turni. Importante per la Baldaccio approcciare la sfida con il giusto atteggiamento e con la solita voglia di lottare su ogni pallone. “Non commetteremo certo l’errore di sottovalutare l’impegno – ha concluso Renato Borgoperché il Prato 2000 per il valore dell’organico non merita l’ultima posizione. Loro scenderanno in campo con tanta voglia di centrare la prima affermazione in campionato e noi dovremo metterci la stessa determinazione perché anche noi vogliamo fare risultato pieno. Sarà una gara difficile e siamo consapevoli di questo, quindi affronteremo la sfida con umiltà e grinta, ma anche con personalità e fiducia, cercando di imporre il nostro gioco, leggendo bene ogni situazione e sfruttando le chance. È un nuovo banco di prova e siamo pronti per affrontarlo nel modo migliore, poi sarà come sempre il campo a dire se ci saremo riusciti”.

FORZA BALDACCIO!!

Baldaccio Figline foto 2

Scrivi un Commento

(richiesto)

(richiesto)